<img alt="" src="https://secure.leadforensics.com/82987.png" style="display:none;">

Extra Blog

  13-apr-2017 10.38.00

C'è stato un tempo in cui probabilmente la tua azienda poteva essere tra le più innovative, grazie al migliore sistema informatico che tu avessi mai progettato, capace di rendere i processi aziendali automatizzati ed efficienti. Sicuramente questo ti ha fatto guadagnare un vantaggio nei confronti della concorrenza. Tuttavia, nulla è per sempre, soprattutto nel mondo della tecnologia.

Il modo di fare business oggi è cambiato. I clienti hanno nuovi dispositivi che non sono stati progettati per interagire con i tuoi sistemi più datati e, inoltre, devi considerare la crescente necessità di implementazione di nuovi software per stare al passo dell’innovazione come, per esempio, i sistemi Cloud. Con l’utilizzo di tutti questi diversi strumenti informatici, il processo lavorativo diventa frammentario proprio perché molte applicazioni non sono in grado di comunicare tra loro.

Cloud e System Integration | Integrazione dei sistemi

In questa ottica è assolutamente opportuno lavorare all’integrazione delle applicazioni. Ma quali vantaggi possono arrivare dall'integrazione? Grazie all'intervista fatta ad uno degli specialisti in Middleware e Integrazione di Extra, Luigi De Masi, possiamo spiegarvene meglio alcuni.

Scopri come ottenere basi solide su cui sviluppare un sistema di integrazione  con il nostro ebook

 

Vantaggi generali della System Integration

1. Risparmiare tempo lavorando su più piattaforme e software diversi

Il fatto di avere diversi software, di solito, può causare il problema del passaggio da una piattaforma all'altra per eseguire un certo processo aziendale. Questo accade soprattutto perché non vi è alcun collegamento tra le piattaforme interessate, oppure il formato dei dati prodotto da una piattaforma può non essere letto da un'altra, oppure accade che questi dati si trovino in dispositivi diversi.

L’integrazione delle applicazioni consente un collegamento tra due o più piattaforme e la conversione o "traduzione" dei dati per poi essere letti da altre piattaforme. Un esempio potrebbe essere integrare il sistema di Customer Relationship Management (CRM) con il proprio sistema di Enterprise Resource Planning (ERP) in modo da poter gestire facilmente i clienti, i loro ordini e le vendite in maniera ottimale.

2. Risparmiare soldi ottenendo una soluzione completa di tipo enterprise

Non tutte le aziende possono permettersi soluzioni IT complete e monolitiche di tipo Enterprise, offerte da giganti come IBM e Oracle. Così, per molte aziende, la giusta opzione potrebbe essere quella di acquistare soluzioni individuali con scopi specifici. Per poter realizzare una soluzione aziendale completa, una alternativa è quindi quella di integrare le varie piattaforme individuali che si hanno. In questo modo i costi saranno decisamente inferiori rispetto a scegliere una soluzione completa di tipo Enterprise.

Piattaforme Open Source per l'integrazione dei sistemi | System Integration

 

Vantaggi che derivano dall’Open Source

Tra le possibili scelte per le soluzioni di integrazione, ci sono alternative Open Source. La natura Open Source porta alcuni vantaggi che altri software non-Open Source non sono in grado di fornire:

1. Accessibilità dei codici sorgente

Il vantaggio principale delle soluzioni di integrazione dei sistemi Open Source (che, più in generale, vale per tutte le soluzioni e piattaforme Open Source quali ERP, CRM, Business Intelligence ecc.) è che il loro codice sorgente è pubblico. Quando si sceglie un integratore per implementare questo tipo di soluzione, il più delle volte ci saranno cambiamenti necessari sulla piattaforma per far funzionare l’integrazione. Se si sceglie una soluzione di integrazione “legacy” con codici sorgente chiusi, allora questo non sarà possibile.

Ma con l'Open Source, gli sviluppatori possono semplicemente modificare il codice e far funzionare la soluzione. Nel mondo “legacy”, gli sviluppatori dovranno aspettare per lungo tempo la casa madre per la risoluzione di qualsiasi problema.

2. Comunità Open Source

Per qualsiasi piattaforma Open Source, c'è una comunità di sviluppatori che operano costantemente sul codice sorgente e propongono regolarmente aggiornamenti, "bug fixing" e nuove funzionalità. Si forniscono inoltre supporto tecnico a vicenda rendendo il processo di sviluppo per la soluzione di integrazione più facile, aiutando così anche i rivenditori della soluzione.

Anche se può sembrare che l'Open Source fornisca vantaggi solo al fornitore della soluzioni, in realtà non è così.

Immaginiamo il caso di scegliere tra un software proprietario e uno Open Source. Il primo, con il suo codice sorgente chiuso, viene condiviso solo da un piccolo gruppo di sviluppatori all'interno di una software house. Nel caso degli Open Source invece si hanno migliaia di sviluppatori che lavorano sul codice apportando miglioramenti in modo molto più rapido. La scelta è chiara. 

Le innovazioni di ieri sono stati i sistemi legacy. Molto probabilmente anche tu potresti avere grossi benefici da una soluzione integrata!

I sistemi di integrazione (come tutti i sistemi software) sono soggetti ad un problema che spesso viene riconosciuto troppo tardi: un progetto architetturale difettoso. Scopri come eliminare tale rischio con il nostro ebook gratuito "Architecture Design Linee Guida", clicca sul pulsante sottostante:

 

Architecture Design Linee Guida

Article Topics:
Open Source Integrazione dei Sistemi


Creative Commons

Iscriviti per avere aggiornamenti via email

Chiudi